Cenni storici

L'Accadenia Militare è l'unico Istituto di reclutamento per Ufficiali in servizio permanente delle Armi dei Carabinieri, di Fanteria, Cavalleria, Artiglieria, Genio, Trasmissioni, del Servizio automobilistico, dei Servizi di Commissariato e Amministrazione e, attualmente, del Corpo Tecnico dell'Esercito.
Essa trae origine dalla fusione dell'Accademia di Fanteria e Cavalleria di Modena e dalla Accademia di Artiglieria e Genio di Torino.

ACCADEMIA DI FANTERIA E CAVALLERIA
Nel 1859, al termine della terza guerra di indipendenza, veniva istituita a Modena nell'ex palazzo dei duchi d'Este la Scuola Militare Centrale di Fanteria che nel 1865, in seguito alla fusione con la Scuola Militare di Equitazione già a Pinerolo, assumeva la denominazione di Scuola Militare di Fanteria e Cavalleria.
Nel 1923 l'Istituto si trasformava in "Reale Accademia Militare di Fanteria e Cavalleria", denominazione che manteneva fino al 1943. In essa venivano reclutati ufficiali dei Carabinieri, Fanteria, Cavalleria e dei Servizi di Commissariato e Amministrazione.

ACCADEMIA DI ARTIGLIERIA E GENIO
Traeva origine dall'Accademia Reale, creata in Torino nel 1677 e dopo il 1815 fu denominata "Reale Accademia Militare" e nel 1929 "Reale Accademia Militare di Artiglieria e Genio".
Nel 1942, a causa dei bombardamenti aereri sulla città di Torino, veniva trasferita in sede provvisoria a Lucca dove rimaneva fino al 1943.


In seguito ai noti eventi bellici dopo il 1943 le due Accademie Militari di Modena e Torino venivano riunite in un unico Istituto con sede provvisoria a Lecce. Nel 1947, l'Accademia Militare unificata ritornava a Modena nello storico Palazzo Ducale.
Nel 1956 viene ripristinata un'antica tradizione. Gli allievi indossano ora la divisa che riechieggia motivi di quelle in uso nel Risorgimento presso La Scuola Militare di Fanteria e Cavalleria di Modena e l'Accademia Militare di Artiglieria e Genio di Torino.
Per uniformità, dal 1957 è stata adottata, per gli ufficiali di inquadramento, una uniforme della stessa foggia di quella degli allievi, che viene indossata nelle cerimonie nelle quali prevista l'uniforme di parata per gli allievi.

L'Accademia Militare di Modena
La Villa Ducale di Sassuolo
La Rocca dei Boiardi di Scandiano